Per visualizzare correttamente questo sito sono richiesti javascript e flash.

Scarica il plugin Javascript qui: Sito Download Java Software

Scarica il plugin Flash qui: Sito Download Adobe Flash Player

  Home · Chi Siamo · Messaggi · Nostre Produzioni · Links · Avvisi · Contatti · Medicina Alternativa · (Archivio) · (Forum)  
Rosario Famiglia in Preghiera
(13 voti)
r_famiglia_q E' un rosario, che aiuta la famiglia a ritrovarsi insieme per pregare e ricevere così la luce, la serenità, la forza di vivere nel quotidiano la propria vocazione e la propria missione.
Questo rosario è arricchito della Parola di Dio, della parola del Papa, degli scritti di San Pio da Pietrelcina, di preghiere e di invocazioni.

 
Ecco alcuni frammenti


La famiglia che prega unita, resta unita. I singoli membri di essa, proprio gettando lo sguardo su Gesù, recuperano anche la capacità di guardarsi sempre nuovamente negli occhi, per comunicare, per sodalizzare, per perdonarsi scambievolmente.

Pregare col Rosario per i figli e ancor più con i figli, educandoli fin dai teneri anno a questo momento giornaliero di sosta orante della famiglia è un aiuto spirituale da non sottovalutare.
(Giovanni Paolo II, Rosarium Virginis Mariae)

Il fiato di Maria ha permesso l'incarnazione del verbo,. Il fiati di Cristo ha reso possibile la salvezza dell'umanità. Il nostro sì al signore nelle scelte di ogni giorno ci rivela il progetto, che Dio ha su di noi.

Le beatitudini della casa

Beata la casa dove si prega, perché in essa vi sarà il Signore.
Beata la casa dove la festa è santificata, perché i suoi abitanti si troveranno alla festa del Cielo.


Il Matrimonio

Voi siete sbocciati insieme e insieme starete per sempre, ma non troppo vicini, poiché le colonne del tempio sono distanziate e la quercia e il cipresso non crescono l'una all'ombra dell'altro.

Beati i giovani

Se avremo il coraggio dell'autenticità,
quando falsità e compromesso sono più comodi: la verità ci renderà liberi.
Se avremo il coraggio di dire in famiglia, nella scuola, tra gli amici che Cristo è la certezza: saremo sale della terra.


Beatitudini della sera

Beato te, ragazzo, che stamani non mi hai gridato: "Vecchio!"
Beati tutti voi che mi state accanto e mi ricordate che sono sempre vivo, che sono stato amato e lo sarò sempre: il vostro amore è la mia vita!


Dagli scritti di Padre Pio

Figliuolo mio, mi dici che ti stimeresti fortunatissimo, qualora mi potessi avere in mezzo alla tua cara famiglia per la festa di Gesù Bambino: ebbene, io ti prometto, per quanto da me dipende, di essere in mezzo a voi non soltanto per questa festa, ma per sempre. Sei contento? In quanto a me dico di essere felicissimo e fortunatissimo trovarmi in una famiglia in cui regna Dio.
 
< Prec.   Pros. >
Cerca
Feeds RSS
Rimani aggiornato sottoscrivendo i feeds!

Giullari di Dio - Associazione Francescana - Via Rigopiano, 65 - 65124 Pescara | Privacy policy | Cookie policy